Come migliorare l’assorbimento cutaneo dei cosmetici

La pelle è costituita da vari strati. L’ultimo strato è detto strato corneo. in questo strato si accumulano le cellule morte che ostacolano i normali processi di assorbimento dei cosmetici in generale.
Studi mettono in evidenza come vi siano dei dispositivi in grado di coaudiuvare la veicolazione dei cosmetici all’interno degli strati più profondi della pelle, permettendo al prodotto di avere un’efficacia maggiore.
L’obiettivo è far permeare con maggiore successo i principi attivi contenuti nel cosmetico, migliorare quindi l’idratazione cutanea, ottenere l’effetto desiderato ( se il principio attivo della crema ha un azione liftante, vorrà dire che se permea di più, avrà anche un’azione liftante maggiore), migliorare la texture del volto.
Per far si che questo avvenga occorre innanzitutto eseguire una corretta skin care.

La detersione è tra le cose più importanti da eseguire correttamente. Esistono device che si possono inserire nella skin care quotidiana. Il dispositivo che vi presentiamo, è in grado di eseguire un accurata detersione fino a 6 volte più efficace rispetto ai metodi tradizionali. Visita questo sito che contiene uno shop dedicato ai device. CLICCA QUI

I device per la skin care vengono utlizzati in tutto il mondo. Sono utlizzati anche dalle note Makeup Artist

I device che si usano per migliorare l’assorbimento dei cosmetici sono:

1. micro-needling, dermaroller, dermapen

2. ionoforesi

3. elettroporazione

4. ossigenoterapia

5. meccanoterapia con device

6. sistemi liposomiali e nanosomiali (cosmeceutici)

7. peeling chimici soft per livellamento del pH cutaneo

8. nano vapore

In sintesi, l’utilizzo di device, permette di aumentare la biodisponibilità dei prodotti cosmetici, consentendogli, di superare le impervie dello strato corneo. Questo permette di approcciare a nuovi trattamenti dermici avanzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *