Ginseng rosso coreano : benefici e proprietà dei cosmetici al ginseng

Il Ginseng cresce in aree climatiche di montagna, umide e piovose. Ne esistono diverse specie: in Corea del Sud (Panax Ginseng), in Cina (Panax pseudoginseng), in Canada (Panax quinquefolius), in Siberia (Eleutherococcus). In Oriente, in particolare, il ginseng è molto diffuso e se ne fa un uso frequente come un vero e proprio alimento per la cura e il benessere psico-fisico.
Per via della raccolta intensiva avvenuta nel corso dei secoli, è ormai rarissimo trovare la radice selvatica. Il ginseng oggi in commercio è coltivato. La migliore produzione disponibile sul mercato mondiale è quella che riguarda la Corea del Sud, dove la pianta viene coltivata per sei anni in piantagioni di montagna.
Questa qualità di ginseng contiene, in particolare, maggiori quantità di saponina (ben 34 specie) rispetto agli altri tipi di ginseng. La produzione è controllata e certificata dal “Good Manufacturing Practices”, ovvero dal sistema che attesta il controllo della qualità della produzione dalla materia prima al confezionamento del prodotto. L’accurata lavorazione (processo brevettato di 9/10 cicli a vapore delicato a 95° per tre ore) e l’asciugatura eliminano tutte le tossine e la radice assume il caratteristico colore marrone scuro, che dà origine al cosiddetto ginseng rosso.

Proprietà benefiche del ginseng rosso coreano

  • Tonico ricostituente ed energizzante naturale;
  • rinforzare le difese del sistema immunitario, endocrino, nervoso;
  •  ridurre stress e nevrosi;
  • regolazione della pressione arteriosa;
  • potenziare il rendimento fisico;
  • migliorare il rendimento mentale;
  • contrastare l’invecchiamento precoce;
  • stimolare il desiderio e le funzioni sessuali;
  • ridurre gli zuccheri e i grassi in eccesso presenti nel sangue, agendo così sul fegato e sui sistemi di disintossicazione.

Oltre ad un’azione equilibrante psicofisica e all’aumento delle difese immunitarie, c’è una parte attiva della pianta (panax) che è contenuta nella radice e che possiede sostanze (saponine e ginsenoidi) che aumentano l’elasticità dell’epidermide e la sua idratazione, aiutando a limitare i danni del passare del tempo sulla cute.

 

Per questo viene molto usata anche nella cosmetica. Conosciuta per la sua azione antiossidante contro i radicali liberi è quindi usata in molte creme anti età, proprio per le proprietà tonificanti e rivitalizzanti. Gli estratti della pianta sono in grado di migliorare il metabolismo tissutale dell’epidermide e del derma, tonificando anche il sistema muscolare sottocutaneo e dando maggior pienezza alla pelle. Il Ginseng trova quindi un maggiore impiego soprattutto nei cosmetici per pelli che hanno perduto elasticità e tono.
L’effetto rivitalizzante e rinforzante viene anche utilizzato per quei prodotti per la crescita dei capelli e tonificanti del cuoio capelluto.
Una curiosità: il ginseng è una pianta perenne della famiglia delle Araliacee. Il nome orientale “Gin-Seng” significa appunto “pianta a forma di uomo”, proprio per il suo caratteristico aspetto antropomorfo. Mentre il termine panax significa “cura per ogni cosa”.

Vi parleremo di una linea cosmetica coreana che ci ha molto colpito: sulwhasoo è il produttore.

Se vuoi sapere dove acquistare questi magnifici prodotti in Italia scrivici a info@biiang.com

 

 

Sulwhasoo è chiamato per il fascino squisito del fiore d’inverno che scaturisce nella neve. La sua vitalità delicata e resistente riecheggia la filosofia di base della tradizione asiatica di Sulwhasoo, che esalta l’auto-recupero della pelle armonizzando i contrasti e creando equilibrio dentro e fuori. Dopo la nascita della ABC Ginseng Cream nel 1966, Sulwhasoo è stato creato come marchio di bellezza olistico basato su erbe medicinali asiatiche come il ginseng. Oggi, le sue soluzioni per la pelle complete affrontano i problemi alla radice, utilizzando la scienza moderna per riscoprire migliaia di preziosi ingredienti conosciuti in Asia da secoli. Come il primo marchio di bellezza coreano a segnare 1 trilione KRW in vendite annuali, Sulwhasoo sta riscrivendo la storia dell’industria cosmetica coreana.
Questa azienda è forse l’unica ad avere un brevetto che le consente di estrapolare dal ginseng, le molecole essenziali con bassissimi pesi molecolari ed in grado di oltrepassare facilmente la barriera cutanea.

Sono stati condotti studi su un campione di 45 donne con età  compresa tra i 30 e 49 anni. Le donne dovevano saggiare tutti i giorni solo prodotti di questa linea. Il test è stato condotto per 2 settimane ed alla fine, ha portato ad una votazione estremamente positiva da parte di tutte le donne che l’hanno testata.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *